il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

Ubriaco, picchia la moglie: il figlio 12enne chiama i carabinieri

I militari hanno trovato l'uomo (denunciato) alterato dall'alcol e la donna con i due figli riparati in una stanza

Gestacci ai carabinieri, inseguito e denunciato

PIZZIGHETTONE - E' stato un bambino di 12 anni a chiamare i carabinieri dopo che per l'ennesima volta il padre aveva alzato le mani contro la madre. I militari, intervenuti prontamente, hanno trovato l'uomo, di origine indiana, in evidente stato di ubriachezza e lo hanno denunciato.

L'episodio risale al tardo pomeriggio di sabato 4 marzo. Gli uomini dell'Arma, ricevuta la telefonata, sono arrivati presso l'abitazione della famiglia trovando la donna con i due figli barricati in una stanza e l'uomo alterato dall'alcol. I carabinieri, raccolte le varie testimonianza, hanno ricostruito un quadro di degrado e violenza. E' emerso, infatti, che l'uomo, da tempo, faceva oggetto la propria famiglia di violenze fisiche e verbali e il 12enne, temendo per l'incolumità propria, del fratello e della madre, non aveva esitato a chiamare il 112.

A fine serata, la donna con i due figli, anche a seguito dell’intervento dei servizi sociali del comune di Pizzighettone, è stata condotta in una struttura protetta al fine di evitare nuove violenze. L’uomo è stato denunciato per il reato di maltrattamenti in famiglia. Sulla vicenda verranno eseguiti ulteriori accertamenti, al fine di acquisire un quadro più chiaro e completo della situazione.

05 Marzo 2017