il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Il Sistema Cremona protagonista al Parlamento Europeo

Presentate le eccellenze cremonesi e le Celebrazioni Monteverdiane

Il Sistema Cremona protagonista al Parlamento Europeo

Lena Yokoyama mentre suona il violino Vesuvius 1727 di Antonio Stradivari

Cremona protagonista al Parlamento Europeo. Si è tenuta questa mattina, alla presenza del Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, la presentazione del Sistema Cremona - unico al mondo per il trinomio musica, violini e ricerca del suono - e delle Celebrazioni Monteverdiane, organizzata al Parlamento di Bruxelles dal Comune di Cremona in collaborazione con l'onorevole Patrizia Toia, capo della delegazione italiana dei Socialisti e Democratici - Eurodeputati Pd. Al centro dell'incontro le eccellenze artistiche e culturali italiane per l'innovazione europea, con un focus sul “saper fare liutario” cremonese come 'caso' di eccellenza di artigianato artistico.

A presentare la città, il Sindaco Gianluca Galimberti, affiancato dal Presidente della Commissione consiliare Cultura Luca Burgazzi e dal Segretario Generale Pasquale Criscuolo. Presenti anche Virginia Villa, Paolo Bodini e Fausto Cacciatori per il Museo del Violino. Hanno partecipato all'evento Alicja Magda Herbowska, Capo di gabinetto del Commissario alla cultura Tibor Navracsics, e Fabrizia Panzetti, Capo di gabinetto di Federica Mogherini, Alto Rappresentante dell'Unione europea per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza.

"Quest'anno per Cremona è un anno straordinario - ha detto il Sindaco Galimberti davanti alle massime autorità europee – in quanto festeggiamo il 450° anniversario della nascita di Claudio Monteverdi. Ma dove avvengono le Celebrazioni che ci fanno scoprire ancora una volta i nostri padri, anche padri dell'Europa? In una città unica per il suo distretto culturale della liuteria, costituito da quattro pilastri fondamentali: offerta culturale, formazione, innovazione e ricerca, produzione e creazione artigianale artistica. Tutto questo rende la nostra città senza paragoni nel mondo. Come sostenere questo? Rafforzando il sistema stesso e innalzando la qualità con il marchio e l'Igp anche per i prodotti dell'artigianato artistico, introducendo sostegni fiscali e incrementando azioni di internazionalizzazione con particolare attenzione alla Cina".

"Un'occasione importantissima per la città. Cremona è stata presentata alle massime autorità europee che hanno apprezzato quanto sta avvenendo in città e valorizzato il nostro sistema. Abbiamo preso ulteriori contatti fondamentali per progetti futuri di cui Cremona può essere protagonista, per possibili finanziamenti e per continuare a costruire reti internazionali”, è stato il commento finale del Sindaco.

Al termine della presentazione, Lena Yokoyama ha suonato il violino Vesuvius 1727 di Antonio Stradivari in una esecuzione molto apprezzata.

02 Marzo 2017