il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Spaccia droga: migrante colto in flagranza

Nigeriano 24enne, senza fissa dimora, arrestato dai carabinieri

Spaccia droga: migrante colto in flagranza

Un intervento dei carabinieri di Cremona

CREMONA - I carabinieri del N.O.R. della compagnia di Cremona nel pomeriggio di lunedì 20 febbraio, hanno arrestato un cittadino nigeriano I.E. di 24 anni. Il giovane, in Italia dal marzo del 2015, era in attesa di regolarizzare la propria posizione, bloccata a causa di spaccio di “hashish” presso Pieve d’Olmi ad un uomo di origine indiana. I carabinieri hanno individuato l'uomo mentre trafficava sostanze stupefacenti nei pressi della Scuola Media Campi e l’oratorio Sant’Abbondio di via Stenico. Proprio in questa zona, pochi giorni prima, è stato arrestato, per lo stesso motivo, un cittadino proveniente dal Gambia ospite della vicina Casa d’Accoglienza. Tramite la perquisizione personale, i carabinieri hanno trovato 65 euro (proventi del traffico di droga), accertando che il giovane, in passato ospite della Caritas, ora sarebbe senza fissa dimora. Al termine degli accertamenti I.E., con le aggravanti previste per chi cede stupefacenti in prossimità di scuole, è ospitato presso la Casa Circondariale di Cremona, in attesa della convalida dell’arresto. Dall’inizio dell’anno, le operazioni antidroga in cui sono stati bloccati migranti (due originari del Gambia e due della Nigeria) per spaccio di stupefacenti sono state quattro e tutte con le stesse modalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Febbraio 2017

Commenti all'articolo

  • mario

    2017/02/22 - 08:08

    Certo che.... c'è un bel campionario di gentiluomini alla Casa dell'accoglienza.....

    Rispondi

  • Giorgio

    2017/02/21 - 17:05

    Che bella risorsa per l'Italia...vero boldrini?

    Rispondi