il network

Mercoledì 26 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


ROBECCO D'OGLIO

Condannato per rapina, latitante: indiano bloccato alla stazione di Brescia

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri appena prima di partire, dovrà scontare tre anni e quattro mesi

Ricercato da circa un anno, arrestato dai carabinieri

ROBECCO D'OGLIO - Era ricercato per rapina aggravata e sulla sua testa gravava una condanna a tre anni e quattro mesi. I carabinieri di Robecco hanno catturato un indiano di 35 anni. Lo hanno bloccato nei pressi della stazione di Brescia.

I fatti che hanno determinato la sua condanna risalgono al 26 febbraio 2015, quando, insieme ad altri connazionali, aveva consumato una cruenta rapina. Vittima, un altro indiano che effettuava servizio di trasporto merce per la il correre BRT. Ancor prima della condanna, l’indiano si era reso irreperibile e l’attività ricerca condotta dagli uomini dell'Arma agli ordini di Fabio Oliviero, comandante della stazione di Robecco, è stata incessante. La svolta nella tarda mattinata di lunedì 20 febbraio, quando l'uomo è stato localizzato nella zona della stazione di Brescia. Da qui, il 35enne stava per partire cpn l'intento di far perdere definitivamente le proprie tracce. Dopo l'arresto e le formalità di rito, l'indiano è stato trasferito nel carcere di Cremona per scontare la pena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

20 Febbraio 2017