il network

Venerdì 18 Agosto 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Gelo con Lgh, ma il Comune rilancia

L'amministrazione interviene nelle polemiche sull'esclusione della 'sua' società Linea Reti Impianti

Comune-Lgh

L'illuminazione in piazza Roma

CREMONA - Rapporti sull’asse Comune-Lgh sempre a livelli di guardia dopo l’aggiudicazione della gara per la nuova illuminazione pubblica cittadina ai francesi di Citelum, società del colosso Edf (il più grande produttore elettrico mondiale), che ha battuto l’altro concorrente: Linea Rete impianti, azienda della galassia Lgh, ‘sposata’ con A2A. Un’operazione, nell’ambito del progetto che si è aggiudicato il bando di Fondazione Cariplo ‘100 Comuni efficienti e rinnovabili’, da 6,7 milioni di euro. L’amministrazione municipale interviene nelle polemiche confermando che quella di Citelum «è una super proposta» e che «non c’è partita» con la seconda offerta sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Febbraio 2017