il network

Sabato 23 Settembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Risarcimento di 15mila euro per i danni del sottopasso

Via Brescia: la proprietaria di un palazzo rimborsata da Beltrami spa, Reale Mutua e Unipol Sai per i soli problemi alla struttura

Sotttopasso

Il sottopasso in via Brescia

CREMONA - Quindicimila euro: è la cifra che la Paolo Beltrami spa, la Reale Mutua e l’Unipol Sai assicurazione hanno complessivamente risarcito per i soli «danni materiali alle strutture edilizie e da mancato utilizzo dell’immobile, conseguente ai lavori di riparazione», lamentati da Angela Zilli, proprietaria della palazzina situata in via Brescia 123, all’angolo con via Cavo Cerca - quattro appartamenti e un bar-osteria al piano terra, a causa dei lavori di costruzione del sottopasso ed eliminazione del passaggio a livello di via Brescia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Febbraio 2017