il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


GRONTARDO

Foto offensiva nei confronti dei disabili, bufera intorno al vicesindaco Stanga

Nonostante le sue scuse, la minoranza ne chiede le dimissioni: il caso va in consiglio

Il vicesindaco Stanga posta una foto offensiva nei confrtonti dei disabili, indignazione e polemiche

Il Municipio di Grontardo

GRONTARDO - Nell’era dei social network una foto rimasta online meno di un’ora basta per creare una vera e propria bufera politica, che sta andando avanti da settimane e che avrà il suo epilogo lunedì 20 in consiglio comunale. Tutto è iniziato alcuni mesi fa quando il vicesindaco Mattia Stanga ha pubblicato sul suo profilo Facebook un’immagine che lo ritraeva accovacciato a terra, sorridente, accanto al simbolo di una carrozzina di un posto auto riservato a disabili. Il gruppo di minoranza ‘Grontardo-Levata Insieme’ ha prima chiesto le scuse (pubblicate da Stanga sulla stessa pagina Facebook) e poi le dimissioni volontarie. Fino al 21 gennaio quando è stata protocollata la richiesta di revoca delle funzioni di vicesindaco perché il suo gesto offensivo non viene considerato compatibile con il ruolo di rappresentante dell’istituzione pubblica. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Febbraio 2017

Commenti all'articolo

  • cristian

    2017/02/12 - 22:10

    Solo propaganda politica. Ritengo che il "politicamente corretto" dei nuovi perbenisti radical-chic abbia ampiamente superato la soglia di tolleranza.

    Rispondi