il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA STORIA

Due sorelle unite nella vita e nella morte

La maggiore stroncata da una malattia, l’altra cade dalle scale. Dorina e Noemi Lusiardi 89 e 85 anni: hanno condiviso tutto

Due sorelle unite nella vita e nella morte

La chiesa di Castelverde

CASTELVERDE - Dorina e Noemi Lusiardi, due sorelle inseparabili, complici e amiche, abituate a condividere tutto, gioie e sofferenze. Un affetto talmente forte che le ha unite anche nell’ultimo viaggio insieme, mano nella mano, come facevano da bambine per andare a scuola. Dorina, che avrebbe compiuto 89 anni mercoledì 8 febbraio, giorno del suo funerale, se n’è andata lunedì 6 dopo aver lottato contro una malattia degenerativa. A poche ore di distanza, sua sorella Noemi di 85 anni è caduta dalla scale di casa e, un giorno dopo, il suo cuore ha smesso di battere. Una morte accidentale, che ha colto alla sprovvista e gettato nello sconforto la figlia Ester Ferrari, la sorella Angiola, i familiari e gli amici. Noemi era una donna molto conosciuta e ancora molto in gamba. La figlia, scossa per l’accaduto, non nega il legame indissolubile che ha unito le due sorelle. «Avevano pochi anni di differenza — spiega — e hanno condiviso le gioie e le problematiche della vita familiare. Ogni giorno si sentivano, nonostante mia zia Dorina da sposata si sia trasferita a Borgo Loreto. Fino a qualche anno fa, Dorina veniva in auto a Castelverde una volta a settimana per vedere mia mamma e l’altra sorella. Qui si confidavano gioie e dolori. Da quando era ricoverata nella casa di cura ‘La pace’ andava a trovarla a Cremona». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Febbraio 2017