il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Aria sempre più avvelenata, rischio per la salute

Alla centralina di piazza Cadorna le pm10 hanno fatto registrare un livello record: 183 microgrammi per metro cubo, quasi quattro volte il limite

Aria sempre più avvelenata

CREMONA - Di nessun impatto la pioggerella caduta in questi ultimi due giorni sulla qualità dell'aria a Cremona. Alla centralina di piazza Cadorna le pm10 hanno fatto registrare un livello record, probabilmente il più elevato mai registrato in città come media giornaliera: 183 microgrammi per metro cubo, quasi quattro volte il limite. A quota 175 microgrammi per metro cubo il dato della centralina di via Fatebenefratelli. Non dichiarato il dato relativo alla stazione di Spinadesco. Secondo gli esperti si tratta di una condizione rischiosa per la salute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

01 Febbraio 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/02/02 - 15:03

    Spinadesco : una piccola Taranto .

    Rispondi