il network

Martedì 18 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Pistola in faccia a una 65enne nel parcheggio del centro commerciale

Indaga la polizia, al vaglio le immagini registrate dalle telecamere. La donna avvicinata dal bandito mentre tornava alla sua auto dopo la spesa: via borsetta e portafogli

Pistola in faccia a una 65enne nel parcheggio del centro comerciale

CREMONA - A spesa appena finita, la pistola puntata in faccia: rapina e terrore, venerdì 27 gennaio, al CremonaPo. È stato un agguato: pochi secondi di paura, il parcheggio sotterraneo come teatro, una 65enne cremonese come vittima. E il bandito, che ha agito a volto scoperto, in fuga con un bottino ancora da quantificare ma presumibilmente ‘misero’: i soldi — qualche centinaio di euro — che la donna teneva nel portafogli. Indaga la polizia, adesso. Nello specifico, sono gli uomini della Mobile, al comando del vice questore aggiunto Nicola Lelario, ad occuparsi degli accertamenti dopo che il primissimo sopralluogo al centro commerciale e la prima — inevitabilmente sommaria — raccolta di elementi è stata gestita dagli agenti della squadra Volante, coordinati dal dirigente Vincenzo Scognamiglio. E solo lo scorso dicembre l’aggressione nel sottopasso per il Cambonino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Gennaio 2017

Commenti all'articolo

  • enrico

    2017/01/28 - 05:05

    Il vero problema in questo paese sono le leggi obsolete dove se per caso trova la forza di reagire vieni indagato se il delinquente viene preso ha la pena sospesa o quantaltro.

    Rispondi

  • cristian

    2017/01/27 - 20:08

    Sarà stato certamente un tedesco..

    Rispondi

  • dario

    2017/01/27 - 19:07

    Un'oasi felice

    Rispondi