il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Nel mirino del falso addetto del gas e del finto poliziotto: truffa da 50mila euro

Vittima una coppia di 70enni : via oro, soldi e gioielli. Indagano i carabinieri

Nel mirino del falso addetto del gas e del finto poliziotto: truffa da 50mila euro

CREMONA - Uno si è spacciato per addetto del gas e l’altro per poliziotto. E insieme, con un piano organizzato e sviluppato in due atti, seguendo un canovaccio noto ma leggermente modificato per l’occasione, hanno truffato una coppia derubandola di oro, soldi e gioielli per non meno di cinquantamila euro. Colpo grosso. Odioso. E’ andato a segno venerdì 27 gennaio in mattinata: teatro un appartamento di viale Po, vittime marito e moglie di 70 anni. Indagano i carabinieri. L’approccio alle dieci e mezza, con il solito messaggio: «Ho sentito il campanello suonare — racconta il cremonese finito nel mirino — e quando ho alzato il citofono quella persona, di mezza età, si è pure mostrata infastidita per il mio ritardo nel rispondere. A pensarci adesso, mi cresce ulteriormente la rabbia. Comunque: mi ha detto che era un operatore dell’azienda del gas e che avrebbe dovuto controllare i contatori. Ho sbagliato ma l’ho fatto entrare».

Quando i coniugi hanno allertato il ‘112’, era tardi. Hanno comunque tentato la caccia all’uomo, i carabinieri: in zona e nei quartieri limitrofi. Vane: come cercare un ago nel pagliaio. Anche perché i militari non avevano a disposizione né il modello dell’auto né una descrizione particolarmente precisa dei fuggiaschi. E l’inchiesta si annuncia comunque complicata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Gennaio 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/01/28 - 09:09

    Sempre molto bene informati ! Cinquantamila euro in casa : robe da mat .

    Rispondi