il network

Mercoledì 26 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Monete, assolto Oradini

Il presidente del Circolo Numismatico Cremonese era accusato di ricettazione. Per il giudice Elisa Mombelli 'il fatto non sussiste’

Monete, assolto Oradini

Mario Oradini, l’avvocato Cesare Gualazzini e il giudice Elisa Mombelli

CREMONA - Da oltre trent’anni è il presidente del Circolo Numismatico Cremonese. Mario Oradini, 76 anni, è stato assolto venerdì 20 gennaio dal giudice Elisa Mombelli dall’accusa di ricettazione di monete ‘perché il fatto non sussiste’. In ballo più di 400 monete. Tredici le acquistò nel 2011 per pochi euro da un calabrese su eBay, convinto che fosse conio svevo, di suo interesse, perché Cremona fu la roccaforte dell’imperatore Federico II di Svevia. Tutte le altre facevano parte di un lascito del padre scomparso nel 1983, trovate, svuotando la casa del genitore. Monete «illeggibili» le prime, «monete normalissime» le altre. In entrambi i casi, «nessun pezzo raro, da museo», come ha dimostrato l'avvocato Cesare Gualazzini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Gennaio 2017