il network

Sabato 17 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Cartelle esattoriali, è svolta. Il Comune: sì alla rottamazione

La giunta ha deciso di cogliere l'opportunità del condono: sconti per imposte, tasse e multe non pagate. E c'è l'opzione rate

Cartelle esattoriali, è svolta. Il Comune: sì alla rottamazione

Gli uffici del Comune di via Geromini

CREMONA - La ‘rottamazione’ delle cartelle esattoriali passerà anche da Cremona. La giunta comunale, nel corso dell’ultima seduta, ha approvato la proposta dell’assessore alle Risorse Maurizio Manzi di dare ai contribuenti la possibilità, introdotta dal decreto fiscale collegato alla legge di bilancio approvata dal Parlamento, di pagare scontati i tributi non versati (Ici, Imu, Tarsu, Tari) e le multe per sanzioni stradali. La norma riguarda le cartelle di ingiunzione emesse dal 2000 al 2016. Un altro vantaggio è la possibilità di pagare la somma dovuta in un’unica soluzione oppure in 2, 3 o 5 rate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Gennaio 2017