il network

Martedì 20 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Raccolta rifiuti, l'appalto va a un'impresa della Campania

La convenzione per una parte del servizio cittadino al Consorzio Sinergie di Pagani (Salerno). E il dg di Linea Gestioni assicura i 22 dipendenti licenziati: "Saranno riassorbiti"

Raccolta rifiuti, l'appalto va a un'impresa della Campania

La raccolta rifiuti in città

CREMONA - Dal Veneto alla Campania: il Consorzio Sinergie di Pagani, in provincia di Salerno, succederà nel 2017 alla Fe. Mar. Ambiente, sede legale a Caorle (Venezia), nella raccolta di una parte dei rifiuti della città. L’azienda salernitana ha vinto l’appalto di Linea Gestioni, la società di Lgh che sovrintende al servizio. La prima aggiudicazione è stata fatta giovedì 5 gennaio e quella definitiva è attesa a breve. Alla gara, come sempre al ribasso in questi casi, hanno partecipato tre ditte. Resta il nodo dei 22 dipendenti, in prevalenza stranieri, licenziati dalla Fe. Mar. Ambiente. «E’ uno dei temi posti sul tavolo - spiega il dg di Linea Gestioni Podestà -. I lavoratori e le loro famiglie sono la mia preoccupazione: posso affermare che hanno trovato e troveranno un posto». I 22 operai saranno riassorbiti, in misura diversa, da Linea Gestioni, dallo stesso Consorzio Sinergie e da una terza ditta che ha vinto un’altra gara di Linea Gestioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

05 Gennaio 2017

Commenti all'articolo

  • renzo

    2017/01/06 - 10:10

    Ma è possibile procedere ancora con questi appalti al ribasso? L' esperienza di tali concorsi non ha insegnato niente? Poi con ditte non della zona, non sono razzista, ma eventuali reclami, anomalie e quant'altro come si fa con aziende lontane? Se sono dellazona,ivari responsabili si vedono in faccia, e poi è un loro tornaconto fare le cose per bene, non farsi "terra bruciata"

    Rispondi