il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Smog, emergenza continua

La morsa non si allenta: quinto giorno consecutivo, mercoledì 4 gennaio, con i valori fuorilegge. Comune in preallerta

Smog, emergenza continua

In bicicletta con la mascherina in centro

CREMONA - La morsa non si allenta: quinto giorno consecutivo, mercoledì 4 gennaio, con lo smog fuorilegge. I valori al dettaglio: contro la soglia di allarme fissata a cinquanta microgrammi al metro cubo, le tre centraline Arpa collocate in città e nella cintura hanno rilevato concentrazioni di Pm10 pari a 91 microgrammi in piazza Cadorna, a 90 in via Fatebenefratelli e a 87 a Spinadesco. Emergenza accompagnata da identica criticità sul fronte Pm2,5: l’ancora più insidioso particolato fine, a dispetto di un tetto massimo tollerato di 25 microgrammi al metro cubo, ha toccato i 79 microgrammi in piazza Cadorna, i 78 in via Fatebenefratelli e i 79 a Spinadesco. Conseguenza: Comune, stimando la possibilità concreta che i veleni persistano per sette giornate di seguito, in preallerta per far scattare il dispositivo anti-mal'aria nel fine settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Gennaio 2017

Commenti all'articolo

  • angelo

    2017/01/04 - 12:12

    UMANITA' svegliamoci: ricominciamo a camminare: al lavoro andiamoci a piedi o in bici e accompagnamo i bambini a scuola a piedi o in bici. usiamo i pochi mezzi pubblici funzionanti. protestiamo quando cementificano e quando tagliano alberi E NON LI RIPIANTANO, sopprattutto gli agricoltori che hanno la maggior parte di responsabilità nel non ripiantare ciò che per lucrare tagliano. SINDACI svegliatevi: basta speculazioni edilizie e basta SUV in città. Sindaci nei paesi andate in campagna a vedere come è stata massacrata. Acqua aria piante: al nostro pianteta abbiamo tolto questo e piano piano ci avveleniamo. Buon anno umanità. Anna

    Rispondi