il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Allarme influenza, centinaia di persone a letto

In dicembre 350 accesso in più al Pronto soccorso rispetto a novembre. Ma il 'picco' deve ancora arrivare

Allarme influenza, centinaia di persone a letto

Il 'picco' dell'influenza deve ancora arrivare

CREMONA - Sono tutti ammalati. Basta fare un giro di telefonate agli amici, piuttosto che ai colleghi o ai conoscenti, e ci si accorge di come in moltissimi si trovino a letto con febbre o, comunque, debilitati da raffreddore e mal di gola, spesso anche accompagnati da vomito e dissenteria. Riscontri, seppure parziali, arrivano anche dalla locale Asst: «Il Pronto soccorso — riferisce il direttore generale Camillo Rossi — ha in effetti registrato a dicembre 350 accessi in più rispetto a novembre, accompagnati però da una percentuale di ricoveri ‘regolare’, pari al 18 per cento, quindi del tutto normale. Larga parte di chi si è rivolto agli operatori del Pronto soccorso è poi stato o rimandato subito a casa o trattenuto in osservazione solo per poche ore. Ma va specificato che non si tratta certamente di ingressi tutti dovuti a quel tipo di malessere e, comunque, non a casi di influenza per la quale ci si è vaccinati. Per concludere, al di là della percezione, posso dire che l’impatto non è al momento significativo e che attendiamo il picco vero tra una decina di giorni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

02 Gennaio 2017