il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Hotel Ibis, una nuova società interessata alla gestione

La Compagnie des Hotels di Parma avrebbe messo gli occhi sull'albergo di via Mantova. Crescono le speranze di evitare la chiusura

Hotel Ibis, una nuova società interessata alla gestione

L'hotel Ibis di via Mantova a Cremona

CREMONA - La prima, in quel momento del tutto inattesa, svolta positiva nella vicenda dell’Ibis, l’hotel di via Mantova per cui i gestori della AccorHotels avevano deciso chiusura e conseguente licenziamento dei 13 dipendenti, era arrivata nei giorni immediatamente precedenti il Natale: al termine di un lungo confronto con i sindacati di categoria (Mario Giuseppe Santini di Filcams Cgil e Marco Tencati per Uil Tucs), era stato il responsabile del personale di Accor Italia, Dionigi Orlandi Venturelli, a comunicare la decisione di proseguire l’attività almeno fino al 13 marzo, quando scadrà il contratto d’affitto stipulato tra la stessa AccorHotels e la società Eulaia di Pistoia, proprietaria dell’immobile. Motivo: Eulaia ha chiesto continuità di apertura per evitare danni di immagine e, soprattutto, l’abbandono dell’immobile che ne diminuirebbe il valore di mercato. "Intanto - avevano riferito allora i sindacalisti - si lavora ad una possibile soluzione". E quella possibile soluzione, seppure ancora non confermata ufficialmente, sembra stagliarsi all’orizzonte adesso: ci sarebbe stata una concreta manifestazione di interesse a rilevare il più grande albergo della città e l’avrebbe presentata la Compagnie des Hotels di Parma, società a responsabilità limitata che già controlla cinque hotel situati a Parma, Milano, Bologna, La Spezia e Siena, strutture più piccole di quella di via Mantova ma comunque inserite in realtà simili a quella cremonese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

02 Gennaio 2017