il network

Venerdì 21 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Blindare tutto il centro è costato 19mila euro

Il Comune si è accollato tutti i costi per il posizionamento dei blocchi di cemento a protezione del quadrante storico. Resta l'allerta

Blindare tutto il centro è costato 19mila euro

I blocchi posizionati in via Gramsci

CREMONA - Archiviata la festa di Capodanno in piazza, e finito proprio lunedì 2 gennaio di rimuovere i blocchi di cemento posizionati per blindare l’area dell’evento in particolare e tutti gli accessi al centro in generale (ad accollarsi l’intera spesa di 19mila euro, con una determina emessa dal settore competente per ragioni di ‘sicurezza e pubblica incolumità’, è stato il Comune), resta comunque massimo, a Cremona come nel resto d’Italia, l’allarme terrorismo. Tanto che, pur rimarcando come nessuna decisione sia stata presa in quel senso, indiscrezioni assicurano come un assetto simile potrebbe essere riproposto anche in futuro. Nello specifico, ovviamente ricalibrando la misura a seconda delle esigenze e dello stato di allerta del momento, e sempre su eventuale disposizione del Viminale e non di iniziativa autonoma delle autorità locali, non si esclude di ricorrere di nuovo ai cubi in caso di manifestazioni di massa ma anche, ad esempio, in occasione del mercato settimanale. Si vedrà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

02 Gennaio 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/01/04 - 09:09

    Quindi oltre a sborsare quasi 50 euro al giorno per mantenerli a non fare un cazzo tutto il giorno , dobbiamo programmare quanti soldi serviranno per proteggerci da quello che sanno fare meglio : ATTENTATI , AGGRESSIONI , VIOLENZE PRIVATE , ECC .

    Rispondi