il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Cani, gatti e conigli: libero accesso negli ospedali

Il regolamento è stato approvato dalla giunta regionale di fine 2016

Cani, gatti e conigli: libero accesso negli ospedali

Un cane in visita in un ospedale

CREMONA - Libero accesso di cani, con guinzaglio e museruola; gatti e conigli, con l’apposito trasportino, negli ospedali e case di cura della Lombardia. Il regolamento è stato approvato dalla giunta regionale di fine 2016, ed in verità è già in vigore in altre regioni, come l’Emilia. "Con l’approvazione di questo regolamento forniamo uno strumento innovativo e all’avanguardia nella normativa nazionale che introduce alcune importanti novità relative alla gestione degli animali d'affezione - ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, commentando la delibera di giunta -. Novità assoluta è la possibilità di accesso di cani, gatti e conigli negli ospedali e nelle case di riposo, secondo le condizioni di sicurezza stabilite dalle strutture sanitarie o sociosanitarie, rispettando i requisiti minimi riportati dal regolamento: gli animali devono essere accompagnati da maggiorenni, i cani devono essere muniti di museruola e condotti a guinzaglio; gatti e conigli, invece, dovranno essere alloggiati nell'apposito trasportino, almeno fino al momento della visita al paziente o all’ospite".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

01 Gennaio 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/01/02 - 09:09

    Robe de mat !

    Rispondi