il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SANITA'

Il medico cremonese Mannino è il nuovo dg della Ats Val Padana

Fino ad oggi era il direttore Sanitario dell'Asst di Cremona

Il medico cremonese Mannino è il nuovo dg della Ats Val Padana

Salvatore Mannino

MILANO - Il medico cremonese Salvatore Mannino è stato nominato nuovo direttore generale della Ats Val Padana. 

“Voglio innanzitutto esprimere il mio sincero ringraziamento a Aldo Bellini, manager di altissimo profilo, che ha guidato l'Ats Val Padana nella delicata fase di cambiamento dell'organizzazione del sistema sanitario regionale introdotto dalla legge 23/2015. La nomina di Salvatore Mannino, come suo successore, è senz'altro in linea con le aspettative del territorio, che ha chiesto un dirigente di provata capacità ed esperienza e che, nel caso di Mannino, parte col vantaggio di conoscere molto bene la realtà della provincia avendo già lavorato nella ex Asl. Una nomina, quindi, che va in continuità con l'ottima gestione registrata sin qui”. Lo ha detto Carlo Malvezzi, consigliere regionale di Lombardia Popolare, a proposito della nomina di Mannino, fino a oggi direttore Sanitario dell'Asst di Cremona, a nuovo Direttore generale di ATS Val Padana, con delibera di giunta regionale approvata nella seduta del 29 dicembre.

"Il dottor Mannino - ha sottolineato l'assessore regionale Giulio Gallera - che fino ad oggi ha guidato con grande professionalità la direzione sanitaria dell'Asst di Cremona conosce molto bene il territorio, certamente saprà garantire la tutela della salute dei cittadini e del territorio di riferimento. Un grande professionista che ha guidato negli passati anche il Servizio di Epidemiologia e Registri della Popolazione dell'ex Asl di Cremona e che ha maturato una lunga esperienza sul territorio e anche a livello internazionale. Sono sicuro che alla guida dell'Ats saprà dare il suo contributo fattivo all'attuazione della legge di evoluzione del sistema sociosanitario lombardo. Il dottor Aldo Bellini - ha concluso l'assessore - che lascia la direzione generale dell'Agenzia di Tutela della Salute (Ats) della Val Padana, dal 1.01.2017 dirigerà della Unità Organizzativa Programmazione Polo Ospedaliero presso la Direzione Generale Welfare. Una persona di grande professionalità e competenze che ho voluto alla guida di un settore molto delicato soprattutto in questo momento di piena attuazione della riforma del sistema sociosanitario lombardo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

29 Dicembre 2016