il network

Giovedì 20 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

Prostituzione: manovre spericolate dei clienti, ordinanza anti-lucciole

Firmato un atto urgente ‘per il contrasto alla prostituzione sulla Padana Inferiore e per la tutela della sicurezza urbana’

Prostituzione: manovre spericolate dei clienti, ordinanza anti-lucciole

Foto di repertorio

CAORSO - Auto che frenano all’improvviso, inversioni di marcia e altre infrazioni al Codice della strada che mettono a repentaglio la sicurezza di tutti: episodi sempre più frequenti alle porte del paese dove purtroppo sta dilagando la piaga della prostituzione. E così il sindaco Roberta Battaglia ha deciso di correre ai ripari con un’ordinanza anti-lucciole. Visto che le segnalazioni sono cresciute a dismisura, così come gli interventi delle forze dell’ordine, il sindaco mercoledì 28 dicembre ha infatti firmato un atto urgente ‘per il contrasto alla prostituzione su strada e per la tutela della sicurezza urbana’. Viene premesso che purtroppo in alcune zone del territorio, nell’ultimo anno, il fenomeno si è intensificato parecchio. Soprattutto a Fossadello nei pressi dell’incrocio con la strada per Roncarolo e in località Furnason non distante dal casello autostradale, dunque i due ingressi del paese arrivando rispettivamente da Piacenza e Cremona attraverso la Padana Inferiore. Nel primo caso si tratta prevalentemente di prostituzione diurna, nel secondo notturna. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

28 Dicembre 2016