il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

Voleva una camicia nuova per le feste, 80enne nei guai per un furto da 39 euro

Colluttazione con i carabinieri, arrestato uno straniero

CAORSO - Voleva una camicia nuova per le feste, ma probabilmente la sua pensione non basta per coprire le cosiddette spese ‘superflue’ e così a 80 anni si è macchiato del suo primo reato. Un anziano residente nel paese della Bassa Piacentina, infatti, nei giorni scorsi è stato fermato e denunciato dai carabinieri della compagnia emiliana dopo che è uscito da un negozio di un centro commerciale cittadino con una camicia nuova di zecca. Che non ha pagato. Il capo di abbigliamento costava 39 euro ed evidentemente l’uomo non aveva a disposizione il denaro sufficiente per acquistarlo.

21 Dicembre 2016

Commenti all'articolo

  • arcelli

    2016/12/23 - 01:01

    Si dichiari ROM al magistrato sinistroide di turno e la premieranno riconoscendo la peculiarità della cultura rom:il furto appunto

    Rispondi

    • violetta

      2016/12/23 - 13:01

      concordo

      Rispondi

  • mario

    2016/12/22 - 15:03

    Propongo una pena detentiva esemplare, e la confisca di tutti i beni in favore delle associazioni che gestiscono i poveri migranti....

    Rispondi

  • Antonio

    2016/12/22 - 14:02

    Se fosse salito su un barca, avrebbe avuto la camicia nuova e tantissimo altro...GRATIS con i nostri soldi!

    Rispondi

  • vittorio

    2016/12/22 - 08:08

    MI dispiace molto per il signore coinvolto , anche perché in ITALIA essere ITALIANI può risultare PENALIZZANTE .

    Rispondi