il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Via la borsetta con il 'bancomat', conto svuotato

Colpo lampo nel parcheggio del Rossetto, vittima una signora di 75 anni di Casalbuttano: danno da 1.500 euro

Via la borsetta con il 'bancomat', conto svuotato

Il parcheggio davanti al Rossetto

CREMONA - Ruba la borsetta lasciata incustodita in auto da una 75enne e in tutta fretta, bancomat alla mano e relativo codice presumibilmente trovano nel portafogli, si reca alla filiale della Banca Popolare di Porta Venezia: prelievo da 1.500 euro dal conto della donna e ladro in fuga. Furto e prelievo si sono verificati nei giorni scorsi, alle 13.15, nel parcheggio del supermercato ‘Rossetto’. Vittima una 75enne di Casalbuttano che, dopo aver fatto spesa, ha appoggiato la borsetta sul sedile dell’automobile appena prima di spostarsi per riporre il carrello utilizzato per fare acquisti. «Sto ancora pensando a come sia potuto succedere: il portacarrelli — spiega la donna —, era di fianco alla mia auto. Il tempo di fare pochi passi e, quando sono risalita, la mia borsa non c’era più». I figli della 75enne hanno provato a bloccare subito il bancomat. Ma il ladro è stato più veloce. Sconfortata, la donna ha poi denunciato il fatto ai carabinieri di Casalbuttano. E quando la 75enne aveva ormai perso ogni speranza di rivedere documenti, foto di famiglia e chiavi della macchina, tutti oggetti contenuti nella borsetta, almeno una parziale buona notizia è arrivata: lunedì 19 l’inaspettata telefonata da parte degli agenti della polizia stradale di Pizzighettone e la comunicazione che la borsa era stata ritrovata in piazza Marconi. Non mancava nulla, se non il denaro contante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Dicembre 2016