il network

Martedì 13 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Smog, Cremona dentro una 'camera a gas'

La cappa di veleni non si allenta. Anzi: polveri sottili e particolato fine sono in crescita ovunque in città e nell'intera Lombardia

Smog

A Cremona non si allenta la cappa di veleni nell'aria

CREMONA - Nella nebbia, lo smog: nelle ultime 48 ore come nelle precedenti 96, Cremona dentro una camera a gas. Sei giorni di mal’aria in città come nel resto della provincia e in tutta la Lombardia. Una cappa di veleni che non si allenta. Anzi: polveri sottili e particolato fine sono in crescita ovunque. Il dettaglio dell’ultima rilevazione a disposizione, quella di martedì 6 dicembre: alla centralina Arpa di piazza Cadorna Pm10 a quota 97 microgrammi al metro cubo contro il limite tollerato di 50 (e Pm2,5 a 84 microgrammi al metro cubo contro la soglia massima consentita di 25); in via Fatebenefratelli Pm10 a 93 microgrammi e Pm2,5 a 77; infine a Spinadesco Pm10 a 87 microgrammi e Pm2,5 a 75. Scenario da mascherina ovunque.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

07 Dicembre 2016