il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


VESCOVATO

Poste e disservizi: la cartolina del mare arriva a Natale

Anche le bollette non arrivano e si rischia il taglio dell'elettricità

Disservizi poste, la cartolina del mare arriva a Natale

Smistamento della posta in una foto d'archivio

VESCOVATO - Il recapito della corrispondenza diventa un miraggio. Martedì 6 dicembre in mattinata, dopo settimane di assenza, è arrivata la posta nella cassetta delle lettere. A un vescovatino è stata recapitata una cartolina spedita da Rodi nel mese di giugno. In prossimità del Natale dunque sono arrivati i saluti dal mare delle vacanze estive. C’è chi invece ha ricevuto una lettera inviata dal mittente alla fine di marzo, vale a dire otto mesi dopo. Nulla di urgente, ma monta la rabbia, soprattutto visto che ad arrivare in ritardo sono anche le bollette. Un esempio? Il cedolino del telefono di agosto da pagare è arrivato oggi. «Ci sono persone — ha detto il sindaco Maria Grazia Bonfante — che hanno rischiato il distacco delle utenze perché non avevano ricevuto le bollette. Così non si può andare avanti. Nei giorni scorsi mi sono recata all’ufficio postale di Vescovato e mi era stato riferito che ci sono tonnellate di giacenze. In casi come il nostro, dove peraltro il servizio di distribuzione della corrispondenza non è neppure stato riorganizzato come invece accaduto in altre realtà (giorni alterni), ci troviamo impotenti. Ci siamo informati per poter intraprendere un’azione legale, ma è possibile solo nel caso in cui ci siano disservizi documentati come ad esempio un distacco delle utenze. E non è il nostro caso, almeno per il momento. Di fatto le persone non riescono a documentarle. Resta il fatto che il recapito della corrispondenza è un servizio fondamentale soprattutto nelle realtà come le nostre. Con la privatizzazione lo si sta tagliando a discapito degli utenti». Nel frattempo anche chi ha fatto abbonamenti annuali a riviste li riceve raramente. C’è chi si è visto recapitare in dicembre il mensile di settembre. Disagi che, nei mesi scorsi erano stati registrati anche a Gerre, San Daniele, Sospiro, Pieve San Giacomo e Cella Dati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Dicembre 2016