il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Tamoil, sette nuovi pozzi: si potenzia la barriera anti-inquinamento

Rete idraulica implementata: accolta dagli enti la richiesta della società all’ultima conferenza di servizi

Tamoil, sette nuovi pozzi: si potenzia la barriera anti-inquinamento

CREMONA - Dal 2008 ad oggi, vale a dire da quando sono state messe in atto le prime azioni di contenimento dell’inquinamento in poi, sono stati estratti e trattati 23.500.000 metri cubi di acqua di falda e 49.000 chili di idrocarburi in soluzione. Eppure adesso, confermando il suo impegno ma lasciando contestualmente intendere come molto resti ancora da fare sul fronte del ripristino ambientale, Tamoil potenzia ancora il suo sistema di bonifica: la società ha infatti chiesto nel corso dell’ultima conferenza di servizi, l’altra settimana, di implementare la rete della barriera idraulica aggiungendo sette ulteriori pozzi ad integrazione dei 15 già esistenti. Via libera concesso durante il confronto: disco verde da Comune, dall’Arpa e da tutti gli enti interessati. Tradotto: si rafforza il progetto di messa in sicurezza operativa delle aree interne, così da interrompere in maniera ulteriormente efficace il percorso di migrazione dei contaminanti verso valle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

24 Novembre 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000