il network

Giovedì 22 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Via Brescia, traffico ridotto del 46% a San Bernardo

I flussi rilevati con le spire: il confronto tra 2014, 2015 e 2016. Così la 'rivoluzione' viabilistica ha ridimensionato la circolazione

Via Brescia, traffico ridotto del 46% a San Bernardo

L'ingresso al sottopasso di via Brescia

CREMONA - Polemiche sul sottopasso di via Brescia a parte, resta sotto la lente il traffico nel quartiere San Bernardo rivoluzionato sul fronte viabilistico. E rimane al centro dell’attenzione perché proprio lunedì 7 novembre il Comune ha acquisito i dati sui flussi rilevati attraverso le spire: dalla sintesi emerge come, con il riassetto, la circolazione nel comparto si sia complessivamente ridotta del 46%. Un’evoluzione "certamente positiva", il commento dell’assessore alla Mobilità, Alessia Manfredini, riunita nel lunedì mattina dello screening con i referenti della struttura tecnica di settore, con gli addetti della Mobilità e con quelli di Servizi per Cremona. Attestata dall’analisi capillare che compara la situazione, alla luce dei rilievi effettuati in via Francesco Soldi, negli anni 2014, 2015 e 2016, vale a dire prima e dopo il cambiamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

07 Novembre 2016

Commenti all'articolo

  • Andrea

    2016/11/08 - 16:04

    Bravo Sergio, condivido in pieno....!!!!

    Rispondi

  • sergio

    2016/11/08 - 09:09

    evaporati? oppure costretti a fare altre strade? Vedete piuttosto di tenere sotto controllo il sovrappasso ferroviario tra via Dante e il cimitero che ormai è diventato frequentatissimo; e magari dite alla polizia locale di farci un giretto ogni mezz'ora, sempre in via Dante, che tra biciclette in divieto di transito e auto parcheggiate sulla strada (di fronte al supermercato e alla farmacia) ce ne sono sempre sempre sempre, e tutte generano pericolo alla circolazione.

    Rispondi