il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

La pioggia ha pulito l'aria, rientra l'allarme Pm10

Per sei giorni fuori legge, le misure di limitazione del traffico scattano quando le polveri sottili superano i 50 grammi per metro cubo per sette giorni consecutivi

Cremona

CREMONA - Rientra l’allarme smog che nei giorni scorsi è tornato a preoccupare tutta la Pianura Padana, compresa Cremona. Le polveri sottili sono scese sotto la soglia dei 50 microgrammi. La pioggia, caduta sabato e prevista anche per domenica 6 novembre, ha fatto la sua parte.

Ricordiamo che in caso di sforamento per sette giorni consecutivi, l’accordo, sottoscritto l’altra con Regione Lombardia e Anci, prevede provvedimenti di limitazione al traffico automaticamente in vigore a partire dal giorno successivo (nono giorno dal primo superamento) alla validazione ufficiale del dato (ottavo giorno).

Quanto alle misure già in vigore, non possono circolare, dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30, gli autoveicoli ad accensione comandata (benzina) Euro 0; i veicoli ad accensione spontanea (diesel) Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 diesel.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Novembre 2016