il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Smog, Pm10 'fuori legge' per due giorni consecutivi

Ad inizio novembre la città si torva già a fare i conti con la cappa di smog

La pioggia non ha ‘lavato’ lo smogPolveri sottili tre volte oltre il limite

CREMONA - Cremona sta già facendo i conti con la cappa di smog. Il primo novembre, per il secondo giorno consecutivo, i rilevatori delle centraline Arpa posizionati in piazza Cadorna, via Fatebenefretelli e Spinadesco hanno registrato valori delle Pm10 superiori ai 50 microgrammi per metrocubo, il limite consentito dalla legge.

Ricordiamo, in quest'ottica che, fino al 15 aprile, non possono circolare, dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30, gli autoveicoli ad accensione comandata (benzina) Euro 0; gli autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 diesel. Per quanto riguarda motoveicoli e ciclomotori, il divieto di circolazione 24 ore su 24 dal lunedì alla domenica riguarda i due tempi Euro 0, soggetti a fermo permanente. Invece, lo stop dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 19.30, è relativo a motoveicoli e ciclomotori dotati di motore a 2 tempi Euro 1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

02 Novembre 2016