il network

Giovedì 15 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Duemila persone a ballare per la riapertura della Centrale del Latte

Tangenziale bloccata e code per la serata di inaugurazione

Duemila persone a ballare per la riapertura della Centrale del Latte

CREMONA - Tangenziale bloccata, code chilometriche per andare alla CdL - la Centrale del Latte - che dopo oltre dieci anni ha riaperto, grazie all’impegno e all’entusiasmo di Santo Canale e Luciano Zanchi. «Cremona ha risposto alla grande — afferma Santo Canale —, abbiamo vissuto la Centrale del latte dei migliori anni. Il locale è stato un must fra dal 1999 dal 2009, ma credo che dopo il successo di sabato possiamo a ragione dire che è iniziata una nuova fase del mitico locale delle notti cremonesi».

Serata articolata in due sale con duemila persone. Nella sala più grande del locale completamente rinnovato si ballava al ritmo delle hit anni Novanta suonate dal ‘tamarrosso’ Giorgio G, accompagnati dalla voce di Bee Voice e della straordinaria ed internazionale Marti Ray che con le loro performance hanno riscosso un grandissimo successo. Non da meno è stata la proposta della second room dove la serata si è aperta con un’esibizione di modern regg delle ballerine del Centro Danza Vitien ed è continuata grazie alla bionda tutto pepe Dj Loira Linda. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

30 Ottobre 2016