il network

Mercoledì 21 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


FIERE ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI

Cremona al centro della zootecnia europea

Grande successo per la manifestazione che si è conclusa sabato 29 ottobre. Oltre 60mila i visitatori

Cremona al centro della zootecnia europea

Uno stand delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona

CREMONA - ‘Cremona è al centro della zootecnia europea’: lo affermano gli espositori e i visitatori della 71esima edizione delle Fiere Zootecniche Internazionali – che si sono chiuse sabato 29 ottobre dopo quattro intense giornate nei padiglioni di CremonaFiere – e lo ribadisce il Governo italiano, che ha legittimato la leadership della manifestazione per voce del ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina e del sottosegretario alle Riforme costituzionali ed ai rapporti con il Parlamento Luciano Pizzetti. Oltre 60mila i visitatori della manifestazione. «Le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona sono un punto di riferimento imprescindibile per il settore a livello nazionale. C’è la volontà del Governo di lavorare insieme affinché questo contesto diventi sempre più internazionale, grazie all’intreccio di nuove relazioni con l’Europa e col mondo», ha dichiarato il ministro Martina durante la sua visita tra gli stand. Il presidente di CremonaFiere Antonio Piva ha commentato: «La nostra manifestazione si conferma l’unico spazio di incontro e di confronto in Italia per l’innovazione in agro-zootecnia. A Cremona anticipiamo le tendenze, interpretando l’evoluzione del settore primario. Quest’anno la tecnologia è stata grande protagonista: dai sistemi di rilevazione via satellite ai cloud, dai droni ai sensori di calore, alle Fiere Zootecniche Internazionali è ‘sfilato’ il meglio dell’avanguardia tecnica contemporanea».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

29 Ottobre 2016