il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Vigili, Germanà fa causa al Comune: 'Per nove mesi demansionato'

L'ex comandante della polizia locale all'attacco si appella al giudice del lavoro e chiede un risarcimento

Vigili, Germanà fa causa al Comune: 'Per nove mesi demansionato'

Fabio Germanà Ballarino e Pier Luigi Sforza

CREMONA - L’ex comandante della polizia locale di Cremona Fabio Sebastiano Germanà Ballarino fa causa al Comune. Il ricorso è stato presentato in Tribunale, al giudice del lavoro, nelle scorse settimane. La prima udienza è stata fissata per il prossimo 11 aprile. Il noto ufficiale cremonese, che ha guidato la municipale dal 2009 al 2014, molto apprezzato a livello locale (ma anche fuori provincia) per la sua preparazione e le sue doti professionali e la sua preparazione, lamenta, nei nove mesi successivi alla cessione del comando a Pier Luigi Sforza, un impiego in attività che «sottindevano e presupponevano» conoscenze e competenze che non hanno nulla a che vedere con quelle di grado elevato utilizzate negli anni precedenti. Di fatto, Germanà Ballarino si è ritrovato alla centrale del comando di piazza Libertà a rispondere il telefono. Soltanto dopo quei nove mesi — spiega il legale che assiste l’ufficiale, Massimiliano Cortellazzi — abbiamo chiesto che l’amministrazione intervenisse e dopo vari incontri, un anno di trattative, Germanà Ballarino ha ottenuto un ruolo più rilevante all’infortunistica. L’ex comandante ora non parla. Ma si è appreso che in nessun modo si pone contro il corpo della polizia locale, del quale fa parte in qualità di ufficiale. La controparte, in questa vicenda, è l’amministrazione comunale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

28 Ottobre 2016