il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SOSPIRO

Inseparabili anche nella morte

Cinto e Wally se ne sono andati a distanza di due giorni uno dall'altra dopo 72 anni di matrimonio

Inseparabili anche nella morte

SOSPIRO - Hanno vissuto più di settant’anni l’uno al fianco dell’altra e, anche l’ultimo viaggio lo hanno affrontato assieme. I coniugi Giacinto Cremaschi per tutti Cinto (che avrebbe compiuto 94 anni il prossimo 22 novembre) e Valì Dognazzi detta Wally (95 anni) hanno voluto scrivere assieme la parola fine a questa vita terrena, andandosene a distanza di due giorni l’uno dall’altra. Una semplice coincidenza oppure no. Ciò che rimane è un vuoto profondo, ma anche il loro esempio d’amore. Il legame che li ha uniti nel novembre del 1944 nella piccola chiesa di San Salvatore a Sospiro è sempre stato forte e indissolubile.

«Dal 6 settembre mio papà – racconta la figlia – era ricoverato in riabilitazione e doveva essere dimesso a breve. Poi lo scorso 19 ottobre mia mamma è stata colpita da un ictus ed è stata ricoverata in ospedale a Cremona. Da allora tra loro è iniziata una sorta di empatia. Se uno si riprendeva, di riflesso anche l’altro stava meglio, se un peggiorava anche l’altro stava male». E così sino a lunedì notte, quando il cuore di Giacinto ha smesso di battere. «A distanza di un’ora dalla sua morte – racconta la figlia – mi hanno chiamata dall’ospedale per dirmi che si era aggravata anche mia mamma». Wally è poi deceduta mercoledì verso mezzogiorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Ottobre 2016