il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Canile, altra grana: gli Zoofili ricorrono al Tar

L'associazione che gestiva la struttura contro l'assegnazione temporanea a La cuccia e il nido di Calvatone

Canile, altra grana: gli Zoofili ricorrono al Tar

CREMONA - Già rallentato dalle complicazioni burocratiche che hanno portato all’annullamento del bando originario di assegnazione, e avvelenato dalle polemiche fin dall’inizio, si ingarbuglia ulteriormente il percorso di cambiamento avviato dall’amministrazione sul canile: con i cani non ancora trasportati da Cremona a Calvatone, anche per l’impennata di adozioni registrata nelle ultime settimane, in aperta contestazione alla scelta del trasferimento l’Associazione Zoofili cremonesi, che da oltre dieci anni gestiva il Rifugio di via Casello, ha presentato ricorso al Tar contro il Comune. Udienza già fissata: si terrà mercoledì 26 ottobre.

E richiesta al tribunale amministrativo di Brescia già definita: si domanda nella sostanza di valutare se esistono gli estremi per annullare l’assegnazione temporanea della gestione degli animali, fino al 30 settembre 2017, a ‘La cuccia e il nido’ controllata dall’Anpana. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

18 Ottobre 2016

Commenti all'articolo

  • Giovanni

    2016/10/19 - 15:03

    Ricorso al TAR???? Con tutti i problemi dell'Amministrazione comunale ci mancava pure questo ricorso al TAR, manco fossero i comitati referendari per il NO. chiedessero consiglio a Valerio Onida o all'abb. Besostri!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000