il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SPINADESCO

Ladri in azienda per rubare le monetine nella macchinetta del caffè

Tagliati i cavi elettrici. Bottino scarso, danni ingenti

Ladri in azienda per rubare le monetine nella macchina del caffè

La macchinetta del caffè e la porta forzata dai ladri

SPINADESCO - L’impegno della gang è stato da ‘Grande rapina’, il bottino scarso, i danni ingenti: questo il bilancio del furto messo a segno dai ladri che durante il fine settimana si sono introdotti alla Rom Renzi, una piccola azienda molto specializzata in via delle Industrie. I malviventi hanno agito nella notte fra sabato e domenica e per poter ‘lavorare’ indisturbati per prima cosa hanno deciso di neutralizzare i riflettori che illuminano a giorno il cortile della ditta e che sono collegati ad un sensore di movimento. Non senza pericolo hanno quindi tranciato il cavo elettrico di alimentazione. Poi hanno cercato di forzare la porta dell’ufficio, senza riuscirci. Sono quindi passati sul retro dove hanno avuto maggiore successo. Una volta all’interno si sono diretti verso la macchinetta del caffè, l’hanno scassinata e si sono portati via qualche decina di euro in moneta. E nient’altro. Il furto è stato scoperto la domenica mattina da alcuni dipendenti che hanno chiamato i carabinieri. Sul posto per un primo sopralluogo è intervenuta una pattuglia del Radiomobile di Cremona. Se il bottino è stato scarso, ingenti i danni che ammontano a diverse migliaia di euro. L’azienda era già stata colpita nel 2015: allora i ladri avevano preso alcuni utensili e poi si erano scatenati nel vicino parcheggio dove avevano ‘vampirizzato’ il gasolio dai camion di un’altra ditta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

18 Ottobre 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000