il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Morto all'improvviso a 28 anni, l'ultimo saluto al Filo

Giulio Duchi sarà ricordato in un funerale laico, da definire ancora la data

Morto all'improvviso a 28 anni, ultimo saluto al Filo

Giulio Duchi

CREMONA - Sarà ricordato con un funerale laico, la settimana prossima, Giulio Duchi, il ventottenne scomparso, come hanno detto i suoi familiari, in modo «inaspettato, assurdo e crudele». La data della cerimonia non è ancora certa e verrà comunicata successivamente ma si svolgerà al teatro Filodrammatici (piazza Filodrammatici): un luogo non casuale perché Giulio era appassionato di musica classica ed era un habitué del Ponchielli. Proveniente da Malagnino ma residente a Cremona, il giovane aveva frequentato l'istituto magistrale e lavorava come tecnico di laboratorio a Brescia. I genitori sono molto conosciuti: il padre insegna all’Itis, la madre è psicologa. Si stringeranno attorno alla famiglia parenti, colleghi e tantissimi amici. «In un attimo la morte ti ha portato via per sempre. Ti vogliamo tanto bene», hanno scritto mamma, papà, nonna, Pietro, Francesca, Luca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

18 Ottobre 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000