il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


MONDOMUSICA

Cremona Awards, un grande onore

Premiati in Sala Guarneri del Gesù di CremonaFiere i fuoriclasse Shlomo Mintz e Bruno Monsaingeon

Cremona Awards, un grande onore

Shlomo Mintz durante l'esibizione

CREMONA - L’allegro della seconda sonata di Bach in la minore, ricreato da Shlomo Mintz sulle corde dello Stradivari ‘Vesuvius’, domenica 2 ottobre, ha chiuso nel segno di un’emozione fuori dal tempo la cerimonia di consegna dei prestigiosi Cremona Music Awards. Sala Guarneri del Gesù gremita per l’omaggio ai due vincitori, riconosciuti maestri internazionali come lo stesso Shlomo Mintz, cinquantottenne violinista e direttore d'orchestra israeliano di origini moscovite, considerato uno dei maggiori violinisti del nostro tempo; e come Bruno Monsaingeon, parigino 72enne, tra i più grandi documentaristi musicali al mondo, ma anche musicista e scrittore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

02 Ottobre 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000