il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


GRUMELLO CREMONESE

Colluttazione con i carabinieri, arrestato spacciatore

Processato per direttissima marocchino di 24 senza fissa dimora: ha patteggiato un anno, pena sospesa

Colluttazione con i carabinieri, arrestato spacciatore

Un mezzo dei carabinieri

CREMONA - I carabinieri del NOR della Compagnia di Cremona nel tardo pomeriggio di mercoledì 28 settembre hanno tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali un marocchino di 24 senza fissa dimora che da tempo, unitamente ad altri due connazionali - secondo quanto emerso dall'attività investigativa - aveva avviato una fiorente attività di spaccio nelle zone campestri della frazione Zanengo del comune di Grumello Cremonese.

I militari hanno intercettato una Peugeot 307 grigia con a bordo tre nordafricani segnalati quali soggetti dediti allo spaccio di eroina e cocaina e, nel momento in cui è stato bloccato il veicolo, gli occupanti si sono lanciati nei campi. Uno di questi però è stato fermato dopo inseguimento a piedi e colluttazione con i militari che l'hanno tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Un militare ha dovuto ricorrere alle cure mediche accusando la frattura di un dito. Nella mattina di giovedì 29 il processo per direttissima: il 24enne ha patteggiato un anno, pena sospesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

29 Settembre 2016

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2016/09/30 - 08:08

    Vorrei che qualcuno mi spiegasse perché queste risorse non debbano fare quello che a loro viene meglio . Sono i primi a sapere che per quanto ne combinino NON PUO' SUCCEDERE NULLA ( un po' di perdita di tempo per le pratiche burocratiche e per aggredire le forze dell'ordine )

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000