il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Borgo Loreto, l'ira dei residenti delle case popolari

"Noi dimenticati. Siamo invasi da sporcizia e clandestini"

Borgo Loreto, l'ira dei residente

Le masserizie accumulate

CREMONA - Tonnellate di masserizie riversate nelle cantine e nei garage, in una situazione che definire fuori controllo suona come un eufemismo. Mobili, vestiti, cianfrusaglie, biciclette intere e a pezzi, decine di scatoloni che non si sa cosa contengano. Porte aperte ovunque. Immondizia dimenticata. Un degrado assoluto e una sporcizia assoluti, ma anche le condizioni ideali affinché si possa sviluppare un incendio dalle conseguenze potenzialmente devastanti. Con tanto di via di fuga ostruite. E’ una situazione che lascia senza parole, sconcertante, quella che va in scena, da tante, troppe settimane, alle case popolari di Borgo Loreto, nelle vie Litta e Legione Ceccopieri, gli edifici di proprietà del Comune che è tornato a gestirli da circa un anno, al posto dell’Aler. E le condizioni di degrado non sono la sola cosa che preoccupa una parte dei residenti, soprattutto i più anziani e i più indifesi, che poi sono i pochi cremonesi rimasti. L’altro punto critico è che quando scende il buio il via vai di persone che non hanno diritto a soggiornare in quegli appartamenti è pressoché la regola. «Non sappiamo chi entra di notte e chi dorme in diversi appartamenti. E’ un Far West. Per il momento alcuni residenti hanno documentato lo stato di degrado con delle fotografie, che dicono tutto, e contattato l’ex assessore Claudio Demicheli, che ha condotto un sopralluogo e sentito i residenti che vogliono tornare a vivere in un condominio normale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

28 Settembre 2016

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    2016/09/28 - 20:08

    hanno contattato proprio demicheli, quello giusto visto che come dice la provincia di oggi le cose erano già cosi dal 2011 proprio quando il grande demicheli era assessore, adesso è andato a vedere e controllare quello che non ha fatto lui e la sua giunta, un pochino come sempre in ritardo. e visto che ha fatto parte per tanti anni della squadra di raccolta rifiuti dell'aem poteva dare una mano a fare pulizia.

    Rispondi

  • Alessandro

    2016/09/28 - 10:10

    Bello comunque sapere che i residenti sporcano e poi si lamentano della sporcizia. Esiste la discarica e rimboccatevi le mani.

    Rispondi

  • sergio

    2016/09/28 - 09:09

    dov'è la Viola?

    Rispondi

  • enrico

    2016/09/28 - 09:09

    Clandestini? Impossibile Alfano ha detto che chi è clandestino veniva rimpatriato .

    Rispondi

  • vittorio

    2016/09/28 - 08:08

    Cremona non ha mai avuto una situazione degradante sotto tutti gli aspetti come con questa giunta comunale e con questo sindaco . Quali sono gli interessi predominanti per questi signori ? Quanti dubbi verso l'onestà politica ,non solo in campo nazionale .

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000