il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Differenziata: 'giro di vite'. Avvertimenti e poi la multa

Via libera dalla giunta alla 'stretta': da ottobre non verrà più ritirata l'immondizia depositata scorrettamente. Al terzo 'errore' previste sanzioni

Differenziata: 'giro di vite'. Avvertimenti e poi la multa

La raccolta differenziati e i bollini giallo e rosso

CREMONA - E’ trascorso un anno dal completamento del piano di estensione della raccolta rifiuti ‘porta a porta’ a tutta la città, un progetto che l’amministrazione definisce «ambizioso ma portato avanti con grande determinazione e grazie alla determinante collaborazione e alla sensibilità ambientale dei cremonesi». E adesso, dodici mesi dopo un avvio anche complicato e seguito da resistenti polemiche, già superata una percentuale di differenziata del 70 per cento è giunto il tempo della ‘stretta’ su chi, ancora, non sta seguendo le regole: arrivano ‘ammonizioni’ ed ‘espulsioni’, cartellini gialli e rossi. Come sul campo di calcio. Giro di vite, annunciato, su quella minoranza di residenti che differenzia male, ad esempio continuando ad utilizzare i sacchi neri, gettando i sacchetti nei cestini oppure non rispettando orari e regole di esposizione. Tutti ‘nel mirino’, da ora in avanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Settembre 2016

Commenti all'articolo

  • koglione

    2016/09/24 - 11:11

    attenzione sior sindaco, a questo punto nessuno lascierà la differenziata in strada con il rischio che un passante o un vicino astioso butti una bottiglia di vetro nella carta, ma non si può pensarci prima? vi pagano o no????

    Rispondi

  • 2016/09/23 - 12:12

    brava Giunta,mi piacerebbe vedere come fan la differenziata tutte le famigliole di rom ed extracomunitari a loro cari e che imperversano in città....................a loro manderanno il verbale?Nossignori,non sono italiani e non si può far loro nulla

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000