il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


GERRE DE' CAPRIOLI

Da campo nomadi ad area per i cani

Riservato alla 'sgambamento', inaugurazione il 15 ottobre

Da campo nomadi ad area cani

L'ex campo nomadi

GERRE DE’ CAPIROLI — L’amministrazione comunale ha deciso di destinare l’area dell’ex campo nomadi, chiuso ormai nel 2012, a parco di sgambamento per cani. L’ultima famiglia di nomadi ha lasciato il paese, dunque la struttura non aveva più inquilini. Eppure la questione aveva tenuto banco per anni, polemiche su polemiche. La zona è di circa 7mila metri quadrati, suddivisi in prato e asfalto. L’area era rimasta in disuso e abbandonata a se stessa. «Quando ci siamo insediati — spiega il sindaco Michel Marchi — abbiamo provveduto da subito a realizzare una bonifica generale con la rimozione delle casette rimaste. Successivamente abbiamo effettuato un grande intervento di rimozione di rifiuti speciali, per poi interdire l’accesso con apposita ordinanza. Erano arrivati nuclei rom itineranti, non stanziali, prontamente allontanati. Crediamo che questo intervento di riqualificazione possa anche dissuadere da questi comportamenti».

Si tratta di un’operazione, fortemente richiesta dai residenti, che «nasce proprio dall’esigenza di fornire una zona protetta per i cani e per i rispettivi padroni che potranno così rilassarsi. Da un sondaggio a inizio 2015 risulta che circa il 3 per cento dei nuclei famigliari residenti possiede un animale domestico e pertanto si va a toccare una fascia importante di cittadinanza».

Nei giorni scorsi sono iniziate le operazioni di restyling. E’ stata riqualificata la zona verde e a breve verrà inizieranno i lavori alla recinzione e un parziale intervento all’ex stabile dotato di servizi igienici. «I lavori — conclude Marchi — sono stati possibili grazie anche alla collaborazione con Centropadane che curerà la parte del verde, impegno per il quale dobbiamo ringraziare il presidente Alessandro Triboldi che da subito ha accolto le nostre istanze. Doteremo l’area di fontanelle, panchine e cestini per renderla il più confortevole possibile». Il 15 ottobre con la sagra, si terrà l’inaugurazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Settembre 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000