il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


EMERGENZA TRA CREMONA E PROVINCIA

Sempre più malati di sclerosi multipla, servono volontari

Appello dell'Aism: sempre più complicato garantire i servizi

Sempre più malati di sclerosi multipla, servono volontari

Stand dell'Aism in città

CREMONA - «La situazione è veramente drammatica. Il numero degli ammalati in provincia sta aumentando e abbiamo un disperato bisogno di volontari per gestire i servizi minimi di assistenza agli ammalati».

Senza nascondere le difficoltà, è un accorato appello per cercare volontari, e merita di essere ascoltato, quello che lancia la sezione provinciale dell’Aism con un intervento di Giuseppe Martinenghi. ‘Insieme per lottare’ è lo slogan scelto per tentare di recuperare risorse umane in numero sufficiente ad affrontare l’emergenza: «La sclerosi multipla è una malattia del sistema nervoso centrale che con forma ed intensità diverse colpisce sempre un numero crescente di persone — entra nel dettaglio Martinenghi — e questo sta accadendo anche a Cremona e nel Cremonese. Causa diversi disturbi tra cui formicolii e mancanza di sensibilità a varie parti del corpo, problemi visivi e infine compromissione dell’aspetto motorio. Aism a livello provinciale si occupa del sostegno alla persona in diversi modi: trasporto per varie necessità, rapporti con i centri clinici, il progetto ‘Allena la mente’ per il potenziamento cognitivo, attività fisica adattata, Mindfulness ( approccio alla consapevolezza di sè) e incontri di sensibilizzazione. Per tutto questo abbiamo bisogno di persone che si uniscano al nostro cammino allo scopo di migliorare e potenziare i progetti. Bastano anche un paio d’ore la settimana per diventare volontari Aism. Aspettiamo tutti a braccia aperte».

Invito che vale su Cremona e sul territorio di riferimento e su Crema e la zona collegata: chi volesse raccogliere l’appello, o comunque informarsi, può contattare i referenti della zona di Cremona nella sede di via dell’Annona 1/3, telefonando allo 0372/435028; e i referenti della sezione di Crema in via Forte 2 telefonando ai numeri 3667688277 o 3371591866.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Settembre 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000