il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

Il vescovo scout e cuoco convince i giovani

Ruolo da protagonista alla prima festa dell’oratorio della neonata unità pastorale tra le parrocchie di Pizzighettone, Gera, Roggione e Regona

Il vescovo scout e cuoco convince i giovani

Il vescovo Antonio Napolioni

PIZZIGHETTONE — Un vescovo, ma soprattutto un prete capace di stare in mezzo ai giovani. E di starci alla grande. Monsignor Antonio Napolioni l’ha dimostrato alla grande nei giorni scorsi a Roggione, nel campo da basket alle spalle del santuario, partecipando con un ruolo da protagonista alla prima festa dell’oratorio della neonata unità pastorale tra le parrocchie di Pizzighettone, Gera, Roggione e Regona. Tanti i ragazzi presenti, alcuni rappresentanti dei quali hanno ‘affrontato’ con simpatia il presule cremonese in una serie di competizioni che davano al vincitore la possibilità di porre domande all‘avversario’. E monsignor Napolioni tante sfide le ha vinte perché oltre a ragionare e a confrontarsi insieme sui valori della fede, sule proposte di vita cristiana della parrocchia, è diventato per l’occasione giocoliere, cuoco e cantante. Non solo, ha rivelato anche tutta la sua abilità (non c’erano dubbi visto il suo passato da scout) nello sciogliere dei nodi, allacciare degli scarponi e riavvolgere sacchi a pelo alla velocità della luce. Insomma una serata davvero ricca di entusiasmo e contenuti, presentata da Nazzarena Bassini e Gianmarco Corbari. «L’idea dell’incontro — ha spiegato l’ormai ex vicario don Andrea Lamperti Tornaghi — è nata dal desiderio, espresso in più occasioni dal vescovo, di mettersi in ascolto dei giovani e dialogare con loro». L’incontro è terminato nel santuario, dove monsignor Napolioni ha salutato i ragazzi invitandoli a seguire l’esempio della Madonna per essere ‘sale della terra e luce del mondo’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Settembre 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000