il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Frode da 1,7 milioni, arrestato un 81enne

Il sistema fraudolento dell'imprenditore cremonese si reggeva sull'emissione di fatture false

Frode da 1,7 milioni, arrestato un 81enne

Un'auto della Guardia di Finanza

CREMONA - Un imprenditore cremonese (F.L., 81 anni) e un ragioniere commercialista tarantino (G.G., 53 anni) sono finiti ai domiciliari. A dare esecuzione alle ordinanza di arresto il Nucleo di Polizia Tributaria di Taranto della guardia di finanza. I due uomini erano a capo di un’organizzazione specializzata in frode fiscale nell'ambito del commercio di rotoli di acciaio, attraverso società cartiere esistenti ma non operative.

Le indagini hanno messo in luce che l'81enne - titolare di una società operante in provincia di Cremona - aveva acquistato Coils da imprese situate in Piemonte, Lombardia e Friuli commercializzandoli attraverso fatture false. Questo sistema fraudolento ha consentito all'imprenditore un'evasione fiscale pari a un'indebita detrazione dell'Iva pari a 1 milione e 700 mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Settembre 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000