il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


METEO

Caldo come a luglio nei prossimi giorni

Punte di oltre 30 gradi al nord fino al 15

Caldo come a luglio

CALDO OLTRE LA NORMA NEI PROSSIMI GIORNI, SPECIE AL NORD – “Nord e centrali tirreniche sperimenteranno temperature ancora pienamente estive nei prossimi giorni, con picchi massimi tipici delle medie di Luglio” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “Già entro il weekend al Nord e Toscana si potranno raggiungere i 30°C, ma nella prima parte della prossima settimana non escluse punte vicine ai 32-33°C”.

MENO CALDO AL SUD CON RISCHIO ACQUAZZONI - “Le temperature aumenteranno anche su adriatiche e Sud, grazie al graduale indebolimento del vortice ciclonico che in questi giorni ha causato locali nubifragi e allagamenti” – prosegue l’esperto – “Sebbene non si raggiungeranno picchi elevati e le massime potranno mantenersi al di sotto dei 27-28°C. Tra l'altro sempre al Sud l'acquazzone o il temporale rimarrà in agguato fino alla prossima settimana, in quanto l’alta pressione non riuscirà ad imporsi con decisione, con marginale interessamento anche di basso Lazio e Abruzzo”.

LE REGIONI/CITTA' PIU' CALDE - Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia, Toscana, Lazio e Sardegna, dove le massime potranno superare picchi di 30°C. Tra le città più calde Milano, Torino, Aosta, Bologna, Genova, Bolzano, Verona, Udine, Mantova, Ferrara, Piacenza, Firenze, Grosseto, Terni, Viterbo, Roma.

LE CITTA' MENO CALDE - Ancona, Pescara, Termoli, Bari, Brindisi, Matera, Crotone, Reggio Calabria, Palermo, Trapani.

I CASI DEL PASSATO, ECLATANTE QUELLO DEL 1987 – Nel Settembre del 1987 ci fu una intensa ondata di calore africana che durò almeno una settimana, tra il 13 e il 20, con temperature che raggiunsero picchi di 34-35°C sulle al Centrosud.

QUANTO POTREBBE DURARE - “Il caldo estivo dovrebbe protrarsi almeno fino al 15 Settembre. Da valutare un calo termico dal 16 in poi, soprattutto al Centronord, per l'ingresso di una nuova depressione, con clima più fresco entro il 18-19. Ma questa resta ancora una ipotesi che necessita di nuove conferme” – concludono da 3bmeteo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI FOTO E VIDEO

08 Settembre 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000