il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. DEGRADO E PROTESTE

Scuola Vida dimenticata: vandali, incuria e pericoli

A pochi giorni dall’avvio delle lezioni l’edificio di via S. Lorenzo si presenta in condizioni pessime. E tra i genitori c’è chi pensa di portare i propri figli altrove

Scuola Vida dimenticata: vandali, incuria e pericoli

Vandali e writer si sono scatenati

CREMONA - Muri imbrattati, bandiere rotte e scolorite, frammenti di intonaco che cadono vicino ai passanti come souvenir di una zona immersa nel degrado. Fa preoccupare e desta tensione, a pochi giorni dal suono della prima campanella dell’anno scolastico 2016-2017, la situazione della scuola media ‘Vida’ di via San Lorenzo. Una cartolina per nulla decorosa dell’edificio frequentato ogni giorno da ragazzi dagli 11 ai 14 anni, che presenta gli stessi problemi di quando, un anno fa, si era reso necessario un intervento urgente per la sua messa in sicurezza. Da qualche settimana, complice la chiusura estiva della scuola, la zona è in mano ai vandali, che imbrattano l’esterno dell’edificio con scritte e disegni indelebili. E il degrado aumenta, giorno dopo giorno, sotto gli occhi di tutti.  Ad alzare la voce sono alcuni genitori, preoccupati per la sicurezza degli studenti della scuola media, ormai prossimi all’inizio delle lezioni. «Sono preoccupato per mia figlia — spiega un papà —. Sto seriamente prendendo in considerazione l’ipotesi di farle cambiare scuola, perché mi pare che in via San Lorenzo non sia garantita la sicurezza minima».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Agosto 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000