il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Scultura del violino in Stazione, al via i lavori

Il cantiere per la posa dell'opera di Palù e Bianchi durerà una ventina di giorni

Scultura del violino in Stazione, al via i lavori

CREMONA - Otto metri di altezza, in acciaio inox che presenta sfumature in bronzo dorate nella parte bassa e che alla sera si accende di rosso. La grande struttura a forma di violino che, dopo alterne vicende e qualche polemica sulla collocazione, verrà posata nel giardino di fronte alla Stazione ferroviaria.

Venerdì 26 agosto sono iniziati i lavori per il basamento, che dureranno una ventina di giorni e che hanno suscitato la curiosità dei cremonesi. Il super violino è firmato da Giorgio Palù e Michele Bianchi ed è stato ribattezzato ‘L’anima della città’. Sui costi dell’opera i cittadini cremonesi possono stare tranquilli: è interamente finanziata dalla Steel-Color, azienda cremonese leader mondiale nella produzione di lastre d’acciaio Inox con finiture estetiche speciali. La scultura cambia colore al variare della luce. Alla base, onde metalliche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

26 Agosto 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000