il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Via Giordano chiude una settimana, viabilità modificata e volantini

Il cantiere durerà dall'1 all'8 settembre per la riparazione della fognatura

Via Giordano chiude una settimana, viabilità modificata e volantini

La distribuzione dei volantini informativi

CREMONA - Si susseguono a pieno ritmo le attività propedeutiche in vista del cantiere che interesserà via del Giordano, nel tratto compreso tra via del Sale e via Belvedere, dal primo all'8 settembre prossimi, per la riparazione della fognatura così da garantire la piena efficienza del servizio. Padania Acque S.p.A., che farà eseguire i lavori, ha già provveduto, nei giorni scorsi, alla distribuzione ai residenti, ai titolari di attività commerciali e pubblici esercizi di 700 volantini per informarli sulle modifiche alla viabilità. Proseguono nel frattempo le riunioni operative tra tecnici di Padania Acque, del Settore Mobilità del Comune e Polizia Locale per garantire che il tutto avvenga nel modo migliore così da limitare il più possibile i disagi.

Il cantiere determinerà per una settimana un restringimento della carreggiata, pertanto verrà istituito un senso unico di marcia in via del Giordano, direzione via Novati, dall’incrocio con via del Sale fino all’incrocio con via Altobello Melone. I percorsi alternativi saranno i seguenti: chi è diretto in piazza Cadorna/via del Sale dovrà svoltare in largo Pagliari o via Altobello Melone (ultima deviazione possibile) e percorrere via Cadore, via del Sale, piazza Cadorna; coloro che sono invece diretti in via Novati potranno percorrere regolarmente via del Giordano che sarà a senso unico di marcia. Sarà inoltre in vigore il divieto di sosta e fermata lungo il lato sud di via del Giordano, tra via del Sale e via Belvedere. In via Altobello Melone ci sarà il doppio senso di marcia anche nel tratto tra via del Giordano e via Cadore, senso unico invece in via Belvedere da via Cadore a via del Giordano. Verrà inoltre rafforzata la segnaletica molto prima del tratto di strada interessato dal cantiere in modo da evitare code ed invitare gli utenti a seguire i percorsi alternativi in particolare l'utilizzo della tangenziale per raggiungere l'ospedale e quartieri limitrofi. Sarà inoltre garantito un monitoraggio costante dell'evoluzione del cantiere soprattutto nelle ore di punta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

25 Agosto 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000