il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


Passaggi a livello, altro passo verso lo smantellamento

Passaggi a livello, altro passo verso lo smantellamento

Il passaggio a livello di via Brescia

CREMONA - Con il progetto definitivo approvato in giunta lo scorso 7 febbraio, il Comune viaggia a passi spediti verso l’inizio del maxi cantiere di smantellamento dei passaggi a livello cittadini. E con una determina dirigenziale emessa dal settore Lavori Pubblici e Programmazione opere, indice la gara d’appalto per la pianificazione esecutiva, la redazione del piano di sicurezza e di coordinamento e la rimozione delle barriere collocate lungo la linea ferroviaria per Milano in corrispondenza di via Brescia, via Persico e via San Felice.

Già stabilita anche la base d’asta: 7.583.613 euro complessivi, di cui 7.456.377 per lavorazioni, 230.241 per oneri di sicurezza e 127.235 per l’elaborazione del prospetto legato alla sicurezza. L’aggiudicazione verrà effettuata tramite procedura aperta basata sul criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Già delineate anche le scadenze: il termine ultimo per la presentazione delle proposte è fissato alle 12 del 26 aprile, la seduta pubblica di apertura delle buste, da accompagnare obbligatoriamente con deposito di cauzione a garanzia, è convocata per le nove del mattino del 2 maggio 2013 presso gli uffici di via Aselli e le documentazioni avanzate saranno tenute valide per 180 giorni dalla data dell’esperimento della gara. Spesa totale prevista: 13 milioni e 35mila euro. Le coperture: 3.100.000 euro saranno finanziati con stanziamenti di bilancio 2012 (1.800.000 con avanzo di amministrazione e 1.300.000 con entrate correnti), 6.934.284 saranno sostenuti da un contributo dell’Unione Europea veicolato da Regione Lombardia e i restanti tre milioni saranno garantiti da Rete Ferroviaria Italiana.

22 Febbraio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000