il network

Venerdì 20 Ottobre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Gli strappa la collana dal collo, arrestato 27enne

Il marocchino era in bici quando ha affiancato il pensionato e lo ha derubato. Ma è stato individuato dai Cc che hanno anche recuperato la refurtiva

Gli strappa la collana dal collo, arrestato 27enne

Un'auto dei carabinieri

CREMONA - I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cremona, al termine di accertamenti, hanno arrestato M.B. cittadino marocchino di anni 27 per furto con strappo.

Quest'ultimo, alle 11 di mercoledì 24 agosto, mentre percorreva a bordo di una bicicletta la pista ciclabile di via Battaglione, ha affiancato V. G., pensionato residente a Cremona, anch'egli in bici, e con mossa improvvisa gli ha strappato dal collo una collana in oro del valore di 1000 euro circa per poi allontanarsi repentinamente.

I militari dell’Aliquota Radiomobile del Nor - al Comando del Mar. Ca. Eugenio Ferro - allertati dalla stessa vittima, sono intervenuti prontamente sul posto e attuando un articolato piano di ricerche sono riusciti a intercettare il soggetto che è stato così bloccato ed arrestato.

La refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima. L’arrestato - al termine delle formalità di rito - è stato portato in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

24 Agosto 2016

Commenti all'articolo

  • Nicola

    2016/08/25 - 14:02

    Sono decenni che siamo un popolo di vigliacchi, sarà sempre peggio!

    Rispondi

  • vittorio

    2016/08/25 - 08:08

    Buonisti non vi preoccupate : Il nostro ospite sarà già in libertà e magari con una bici rubata di fresco che può recuperare in qualche centro di accoglienza !

    Rispondi

  • renzo

    2016/08/25 - 08:08

    Su una bicicletta: rubata anch'essa?

    Rispondi

  • gianfranco

    2016/08/24 - 21:09

    visto che siamo nella padania leghista avrà pensato di fare come bossi e simpatizzanti, però loro più raffinati si sono presi i diamanti, e non sono andati in galera, lui ha rubato una catenina, speriamo che almeno lui paghi in qualche modo.

    Rispondi

  • Antonio

    2016/08/24 - 18:06

    Eccolo la, altra risorsa boldriniana ansiosa di farci vedere le sue qualità e farci capire che è proprio indispensabile la sua presenza sul suolo italiano.

    Rispondi

Mostra più commenti